Otticatelescopio.com

Puoi contattarci:

info@otticatelescopio.com 0823 / 1540956 3492588243

Punto Vendita: Via Cairoli 93/95 San Nicola La Strada CE 81020

Il Tuo negozio di Astronomia, Stampanti 3D, Droni e Robotica di fiducia. Vendita e Assistenza!
Search - EasyDiscuss
Search - Easy Blog
Phoca Download Search Plugin
Search - VirtueMart
Categorie
Cerca - Contatti
Search - Content
Cerca - Newsfeeds
Search - Tags
AcyMailing - Search emails in Joomla search bar
PLG_JEV_SEARCH_TITLE
0
Prodotti nel Carrello
0
×
 x 

0
Nessun evento
Tronxy X5SA: Stampa 3d grandi dimensioni
 L'Azienda Tronxy stampanti 3D[/b] Stampa 3D di Grandi Dimensioni Tra le ...
Stampanti 3D Anycubic | Le più vendute e Cercate n ...
Stampanti 3D Anycubic | Le più vendute e Cercate nel 2021 Articolo Scritto da: S ...
Saturno: Quale telescopio e quanti ingrandimenti p ...
Saturno: Quale telescopio e quanti ingrandimenti per vedere e osservare il piane ...
  Mercoledì, 06 Marzo 2019
  0 Risposta
  6.6K Visita
0
Voti
Annulla
  Segui la Discussione

Introduzione:

Tutti gli amanti di astrofotografia sanno molto bene che quando si utilizza una macchina fotografica reflex o compatta per fare una normale fotografia, abbiamo la possibilità di poter scegliere l'ingrandimento che si presta meglio per ciò che si adatta per ciò che stiamo riprendendo passando da riprese grandangolari (come ad esempio 20mm di focale) fino a quelle a maggiore ingrandimento (come ad esempio 200mm di focale). Questa facilità di scelta non è possibile averla invece in astrofotografia per via di diversi fattori, come i particolari schemi ottici dei telescopi e della particolare diversità e tipologia di oggetti da riprendere. In questo caso la focale di ripresa del nostro strumento da un'ingrandimento fisso che può essere variato con accessori aggiuntivi (come riduttori di focale o lenti di Barlow) ma sempre e comunque con alcuni limiti che con la normale fotografia non abbiamo.




 

Esempio:

Ad esempio, escludendo alcune e costose soluzioni a volte usate solo dei professionisti, un telescopio ottimo per riprendere immagini di pianeti o della Luna difficilmente potrà essere usato a corta focale per fotografare gli oggetti deboli (e viceversa). Per questo motivo, quando dobbiamo scegliere un telescopio che si presti bene per l'astrofotografia, è necessario prima di tutto capire quale preferenza abbiamo o almeno cosa preferiamo fotografare pianeti o nebulose? o se vogliamo uno strumento polivalente che si adatti quanto più possibile ad entrambi gli scopi.

 

Consiglio:

Il consiglio che posso dare è che il telescopio migliore non è sempre quello più potente ma quello che più verrà usato più spesso: qui trovate alcuni telescopi consigliati per l'astrofotografia

  

Le prime immagini:

Per riprendere le prime immagini di qualsiasi oggetto dell'Universo è possibile utilizzare anche una normale reflex digitale, una compatta o anche uno smartphone con una buona camera collegati nel modo corretto ad un telescopio. Attraverso queste camere è possibile ottenere risultati di elevata qualità utilizzando diverse tecniche di acquisizione consigliate con diversi telescopi aventi differenti caratteristiche.

 

Categorie dell'Astrofotografia:

L'astrofotografia è divisa in due principali categorie:



  1. Fotografia planetaria (pianeti, Luna, Sole): si riprendono le immagini registrando dei video ad elevato ingrandimento che poi verranno elaborati in quanto questi soggetti come il disco di un pianeta o un dettaglio della superficie lunare hanno dimensioni apparenti molto piccole.



  2. Fotografia del profondo cielo (galassie, nebulose o ammassi stellari): essendo questi oggetti con una luminosità molto debole, è importante che la quantità di luce raccolta sia la più elevata possibile quindi si riprendono immagini con lunghi tempi di posa ( esposizione ) da diversi minuti o anche ore per ottenere un immagine finale da elaborare.



 

 

Quali Telescopi consigliati per l'astrofotografia:


  • Telescopi consigliati per la ripresa di pianeti, Luna e Sole ad elevato ingrandimento

Essendo oggetti generalmente luminosi, per ottenere ottime immagini, è necessario ingrandire molto l'immagine per riprendere i più piccoli e fini dettagli possibili come ad esempio le piccole formazioni nuvolose su Giove, la calotta polare di Marte o una sottile rima lunare. La tecnica consiste nell'utilizzare con il telescopio le cosiddette camere planetarie con cui registrare un video nel computer: questo video verrà elaborato con appositi softwares per l'astrofotografia come ad esempio Registax che selezionerà le immagini migliori, meno affette da turbolenza atmosferica e ci darà un immagine finale. ( Qui un video tutorial )

Per una buona ripresa di pianeti, Luna e Sole è consigliabile scegliere per lo scopo un telescopio di grande diametro in quanto consente di ottenere elevati ingrandimenti e per tanto grazie al diametro di riprendere molti dettagli fini e piccoli e che abbia una focale lunga così, aggiungendo una camera planetaria, rende più semplice lo scopo di raggiungere ingrandimenti elevati anche utilizzando una lente di barlow per avere oltre di 2000 di focale. Tra i vari telescopi, sono adatti a questo scopo i telescopi Maksutov-Cassegrain (come un MAK 150 o MAK 180 oppure C8 e C8 HD Celestron ) che offrono un contrasto molto alto. Per queste riprese sono consigliati anche i Newton a focale medio lunga con un rapporto focale superiore a f/5 che hanno uno specchio secondario di dimensioni contenute riducendo cosi l'ostruzione e migliorando il contrasto.

 


  • I telescopi consigliati per la ripresa di oggetti deboli (galassie, nebulose o ammassi stellari)

Essendo oggetti che hanno una luminosità molto bassa e spesso hanno una dimensione apparente in cielo anche grande. Non richiedono l'utilizzo pertanto di telescopi con un ingrandimento molto elevato difatti si inizia con  strumenti che hanno una focale compresa tra 500 e 1000mm, fondamentale è utilizzare un telescopio che abbia un rapporto focale non troppo alto con valori non superiori a f/8. Difatti se lo strumento ha un rapporto focale alto, anche se effettuiamo lunghe esposizioni sarà difficile acquisire le parti più deboli dell'oggetto ripreso. Inoltre è fondamentale considerare anche l'estensione del campo piano in quanto, per riprendere questo oggetti che come abbiamo detto prima possono essere anche molto estesi in cielo, si utilizzano la gran parte delle volte sensori di grandi dimensioni.

Per avere una buona acquisizione di questi oggetti la tecnica consiste nel fare una o più fotografie a lunga esposizione, infatti quanto più lunga l'esposizione maggiori saranno i dettagli deboli visibili nella fotografia finale. E' fondamentale che durante l'esposizione della fotografia l'oggetto sia perfettamente inseguito, quindi che montatura non abbia evidenti errori di inseguimento che portano ad avere fotografie mosse, infatti è consigliato soprattutto per chi comincia scegliere un telescopio a focale non troppo elevata per ridurre i più possibile gli errori d'inseguimento. Per questa motivazione, gli strumenti più utilizzati sono i rifrattori apocromatici come la linea di telescopi offerti da skywatcher ad esempio ed 72 o ed 80 o ots come il famoso ots one, che offrono un'elevata qualità ottica e un buon rapporto focale compreso tra f/5.5 e f/7 e un grande campo piano grazie agli spianatori dedicati opzionali, un modello da prendere in considerazione è l'astrografo della celestron con un rapporto F2 come questo.

  


  • I telescopi consigliati per (quasi) tutti gli usi

Quando si sceglie di acquistare un telescopio adatto all'astrofotografia, è possibile scegliere anche un modello che si adatta a diversi tipi di ripresa come ad esempio gli strumenti universali per eccellenza sono i telescopi Celestron Schmidt-Cassegrain molto diffusi in quanto sono consigliati e vanno bene per quasi tutti gli utilizzi, sia in visuale che in fotografico. Questi telescopi però hanno una lunghezza focale molto elevata e, anche utilizzando un riduttore di focale dedicato, su alcuni oggetti mostrano comunque qualche limite nella fotografia a lunga posa per gli oggetti deboli. 

Una valida alternativa con costi minori sono i telescopi newton, considerati anch'essi universali con un rapporto focale intorno ad F5 come lo SkyWatcher Newton 150/750 f5SkyWatcher Newton 200/1000 f5


Leggi tutto l'articolo
Non ci sono ancora risposte per questo post.
Sii uno dei primi a rispondere a questo post!
La tua risposta
Carica file o immagini per questa discussione facendo clic sul pulsante di caricamento in basso. supporti gif,jpg,png,jpeg,pdf,webp,
· Inserisci · Rimuovi
  Carica Files (Maximum 2MB)
È possibile inserire i sondaggi nel tuo post. Il sondaggio potrebbe quindi apparire nel messaggio.
Opzioni di voto

Commento di:

Otticatelescopio 12:34 10/03/2021 Informazioni Operative Corona Virus
A Distanza di un'anno ancora non vogliamo capire come siamo messi con questa emergenza Covid che a causa di chi non rispetta le regole siamo ancora a fare apri e chiudi e ci stanno perdendo molte attività. Sono stufo che ancora oggi mi sento chiamare al telefono e sembra che il covid per diverse persone non esiste o chi fa il furbetto sfruttando la motivazione del lavoro o altro, inoltre spostandosi da fuori regione per poi fare i cavoli suoi, per venire a comprare di persona quando poi abbiamo circa il 90% dei prodotti con spedizione gratuita. Fai presente questa cosa e ti lasciano un feedback negativo, ti dicono che sei scostumato etc... o ti fanno scrivere da un avvocato. Per tutelarci visto la mancanza di rispetto delle regole il punto vendita è chiuso al pubblico fino a nuove disposizioni. Per colpa di qualcuno non vogliamo rischiare la vita e ne farla rischiare ad altri. Per tanto non venite che nessuno vi apre! https://otticatelescopio.com/it/informazioni-operative-otticatelescopio.html

Commento di:

Dario 17:00 13/02/2021 Come funziona e come si usa una montatura equatoriale
Magari qualche foto farebbe comodo mettercela

Commento di:

teresa 09:38 29/12/2020 Telescopio Astronomico: Primo Utilizzo
per il primo approccio, utilissimoi

Commento di:

Otticatelescopio.com 18:32 12/12/2020 Telescopio Astronomico per iniziare
@VeronicaPuò inviarci un email a info@otticatelescopio.com e saremo lieti di aiutarla

Commento di:

Veronica 13:00 06/12/2020 Telescopio Astronomico per iniziare
Buongiorno
devo regalare a Natale un telescopio ( ma non capendoci assolutamente niente ) vorrei avere una dritta o consiglio
grazie

Commento di:

anfag1977@gmail.com 18:35 21/10/2020 I difetti dell'ottica dei telescopi - Nozioni Base
Il negozio è molto fornito. Il personale è molto cordiale e disponibile, anche a merce consegnata. Sono anche veloci nelle spedizioni. Ho effettuato un paio di acquisti, per adeso, senza riscontrare il benché minimo problema. Anche i costi sono molto competitivi.
Da consigliare e provare!

Commento di:

Otticatelescopio 17:55 25/06/2020 Fotografare il cielo con lo smartphone
@DanielaMi scriva per email a info@otticatelescopio.com oppure mandi un messaggio whatsapp al 3492588243

Commento di:

Daniela 17:13 24/06/2020 Fotografare il cielo con lo smartphone
Ciao! Vorrei regalare un telescopio astronomico collegabile a iPhone in modo da poter scattare foto, ma l’unico che da quanto capisco è compatibile è lo Celestron NexStar 130SLT... esiste qualcosa di più accessibile per un neofita? Vedo tanti adattatori di telescopi a smartphone, ma quali sono i telescopi utilizzabili? Grazie mille! Daniela

Negozio Telescopi e Prodotti per l'astronomia in Campania

Negozio specializzato nella vendita online di strumenti astronomici binocoli e microscopi. Prodotti per l'osservazione, lo studio e l'astronomia, anche mini pc e stampanti 3D, prodotti per associazioni e elettronica informatica. Possibilità di ritiro di persona per Napoli, Caserta, Cassino, Frosinone, Roma. Offriamo Prezzi Bassi e scontati su tutti i prodotti proposti. Se cerchi un telescopio astronomico sei nel posto giusto.
×

TOP

Punto Vendita Aperto al pubblico, siamo un negozio specializzato vendita e assistenza!

Siamo Aperti dal Lunedi al Sabato dalle 10:30 alle 13:00 / dalle 16:30 alle 19:30.

Chiuso Giovedi e Domenica

Per Maggiori Informazioni

Punto Vendita