Otticatelescopio.com
Il Tuo negozio di Astronomia, Stampanti 3D, Droni e Robotica di fiducia. Vendita e Assistenza!

Per la Ricerca degli Articoli e Guide Premi Qui

0
Carrello
0
×
 x 

0

fonte: Otticatelescopio.com

 

Introduzione:

Collimazione barlow e laser è un metodo per collimare i telescopi newton o dobson poco conosciuto, nonostante sia un metodo molto semplice, veloce, economico e preciso.



Cosa Occorre:

  • Un collimatore laser anche economico che sia collimato o meno non è importante -- potete trovarlo qui
  • Una lente di barlow di qualunque tipo -- potete trovarlo qui
  • Un tappino forato al centro da applicare all'estremità della barlow

 

Come Procedere:


Bisogna mettere in cascata il laser, la barlow e il tappino forato e inserite il tutto nel fuocheggiatore. Accendete il laser e iniziate a collimare il secondario agendo sulle sue viti di collimazione fino a portare il puntino rosso del laser al centro del primario. Per collimare il primario basta agire sulle sue viti di collimazione poste sul retro dello strumento, facendo in modo che il riflesso di ritorno del laser posto al centro del primario cada esattamente al centro del tappino forato (che ora si trova inserito all'interno del fuocheggiatore). In questo modo abbiamo un fascio laser allineato che sta ad indicare ottiche ben collimate e allineate, basta uno star test per avere la prova del risultato.



I Vantaggi di questo metodo di collimazione:

  • Il primo vantaggio è che la collimazione con questo metodo è molto veloce e semplice, non richiedendo altro che la fabbricazione del tappino forato (che si può ad esempio creare con Word, sotto Forme->Diagrammi di flusso c'è proprio un cerchio con una croce all'interno, si inserisce il valore di 3,18cm ( 31,8mm ) al diametro, poi si stampa e si fora il centro con un ago).

 

  • La collimazione risulta generalmente molto precisa.

 

In  conclusione:


Questo metodo risente di eventuali disallineamenti tra barlow / laser e fuocheggiatore ( Però non ci dovrebbero essere a prescindere dal metodo di collimazione che uno usa) per la collimazione del secondario, mentre invece non ne risente affatto la collimazione del primario.


Infine l'ultimo vantaggio consiste nel fatto che anche se il laser è scollimato la collimazione non è compromessa, dal momento che il fascio laser viene disperso dalle lenti della barlow per poi essere ricentrato dal tappino forato.

 

Provate con questa tecnica e buona collimazione

 

Cerchi un collimatore Laser? Puoi acquistarlo QUI

 

×

TOP
5 Stelle
537
4 Stelle
13
3 Stelle
1
2 Stelle
0
1 Stelle
3
Recensioni  

Punto Vendita Aperto al pubblico, siamo un negozio specializzato vendita e assistenza!

Siamo Aperti dal Lunedi al Sabato dalle 10:30 alle 13:00 / dalle 16:30 alle 19:30.

Chiuso Giovedi e Domenica

Per Maggiori Informazioni

Punto Vendita
Scrivici con WhatsApp Parla con Noi