Otticatelescopio.com
Il Tuo negozio di Astronomia, Stampanti 3D, Droni e Robotica di fiducia. Vendita e Assistenza!

Per la Ricerca degli Articoli e Guide Premi Qui

0
Carrello
0
×
 x 

0

Z Offset cos'è?

Per Z Offset si intendo il punto Z0 di partenza della stampante quando inizia a stampare, quindi è un impostazione del punto 0 non di contatto tra nozzle e piatto di stampa ma la giusta distanza tra il nozzle chiamato anche ugello e il piatto di stampa che permette di ottenere un primo strato di stampa, o primo layer perfetto. Se troppo vicino rischiamo di schiacciare gli strati, ottenendo anche una zampa di elefante o peggio ancora di graffiare il piatto di stampa danneggiandolo o scheggiandolo sia con il nozzle che al distacco della stampa, mentre se troppo lontano otteniamo una mancata aderenza o distacco della stampa dal piano.

 

Soluzione con i comandi GCode

Impostare un corretto Z Offset con i comandi GCode

Possiamo inviare i comandi GCode alla nostra stampante utilizzando la console della vostra stampante o tramite il software Repetier Host se la vostra stampante non ha una console per impartire comandi GCode.

 

Comandi in sequenza da eseguire:

M851 Permette di conoscere l’offset preimpostato nella macchina. Per consiglio è bene partire da 0 con il comando M851 Z0

G28 Porta tutti gli assi in posizione home

G1 Z0 Muove l'asse Z in posizione 0 e quando arriva al punto 0 potete vedere se è troppo vicino o lontano

G1 X0 Y0 Z ( Valore ) muove gli assi nelle posizioni che diamo tramite i valori, a noi interessa l'asse Z quindi se impostiamo valori positivi ci allontaniamo dal piatto di stampa, se impostiamo valori negativi ci avviciniamo, con un foglio A4 possiamo controllare la giusta distanza fino a che non sentiamo un' attrito sul foglio quando tentiamo di sfilarlo, l'attrito non dev'essere ne troppo forte e ne troppo leggero.

Trovata la posizione giusta di distanza tra ugello e piatto di stampa dobbiamo impostare che Z=0

Esempio: Se dobbiamo scendere di 0,8, allora impostiamo il nuovo offset così: M851 Z-0.8

Fatto questo memorizziamo tutto nella memoria

M500 è il comando che memorizza i valori che abbiamo settato.

 

Comando G92

G92 Z0 è il comando che memorizza Z=0

 

 

 

Altra Soluzione Software per impostare Z Offset

Ecco i passaggi per impostare l'offset Z con il comando GCode M851

  1. Ripristiniamo l'offset Z con il comando M851 Z0, cosi siamo sicuri che non ci sia alcun offset.
  2. Comando G28 per attivare l'auto-homing, che porterà tutti gli assi al punto 0.
  3. Disattivare gli arresti hardware con il comando M121. ( Questo comando non è valido con il firmware RepRap ma solo per Marlin )
  4. Disattivare gli arresti software con il comando M211 S0. ( Questo comando non è valido con il firmware RepRap ma solo per Marlin )
  5. Posizionare un pezzo di carta, o foglio A4 sul piano di stampa per sapere quando smettere di muovere l'ugello.
  6. Abbassare lentamente l'ugello finché non tocca il pezzo di carta tramite il pannello integrato o con il software Repetier Host.
  7. Appuntare il valore dell'asse Z
  8. Comando M851 Z ( Valore ) per impostare l'offset annotato, ad esempio, se l'asse Z mostra -2.5, eseguire il comando M851 Z-2.5.

Dopo aver fatto questi passaggi, testiamo che il nuovo offset Z sia corretto.

  1. G28 per  ritornare alla posizione home.
  2. G0 Z0 per spostare l'ugello sul punto 0 dell'asse Z.

L'ugello dovrebbe toccare la carta dopo questi due passaggi, il che confermerebbe che l'offset Z è impostato correttamente.

  1. M120 per abilitare gli arresti hardware  ( Questo comando non è valido con il firmware RepRap ma solo per Marlin )
  2. M211 S1 per abilitare gli arresti software  ( Questo comando non è valido con il firmware RepRap ma solo per Marlin )
  3. M500 per salvare le tue impostazioni nella memoria, cosi la stampante ad ogni riavvio caricherà le impostazioni.

E' possibile settare l'offset anche per l'asse X e Y il comando sarà sempre M851 Z ( Valore ) X ( Valore ) Y ( Valore )

Per controllare tutti i valori impostati inviare il comando M503 cosi da poter correggere anche eventuali errori, se la stampante non dovesse caricare i valori corretti possiamo inviare il comando M501 che carica ciò che è stato salvato con il comando M500

 

Soluzione Meccanica:

Se abbiamo un endstop meccanico a pulsante non possiamo impostare un valore negativo, al massimo possiamo arrivare a -0,2 ma non sempre questo valore può bastare quindi  spostiamo l’endstop più in basso senza esagerare, altrimenti il nozzle urterà contro il piatto al prossimo comando di home G28, per tanto si consiglia di spostare poco per volta o misurando tale valore. 

Un'altra soluzione meccanica è quella di svitare le viti di calibrazione del piatto fino ad avere la giusta distanza. Possiamo stampare un cubo o un cerchio questo dipende dalla forma del piatto di stampa con 5 perimetri e mentre la stampante inizia la stampa regoliamo le viti trovando la giusta e corretta distanza e regolando anche il livello in modo corretto.

 

Soluzione con Slicer

Questa è la soluzione più semplice, una volta che conosciamo il valore utilizzando il metodo firmware GCode impostiamo il parametro nel nostro software di Slicer scrivendo M851 Z (Valore) oppure alcuni slicer hanno il parametro z offset che si può settare durante la preparazione di stampa, ricordiamoci sempre di controllare questo valore se abbiamo diverse stampanti cosi da regolarlo ogni volta in modo differente secondo la stampante che si utilizza.

 

Hai bisogno di Assistenza per la tua Stampante 3D? Vuoi fare un Corso di Stampa 3D? Contattaci

 

×

TOP
5 Stelle
538
4 Stelle
13
3 Stelle
1
2 Stelle
0
1 Stelle
3
Recensioni  

Punto Vendita Aperto al pubblico, siamo un negozio specializzato vendita e assistenza!

Siamo Aperti dal Lunedi al Sabato dalle 10:30 alle 13:00 / dalle 16:30 alle 19:30.

Chiuso Giovedi e Domenica

Per Maggiori Informazioni

Punto Vendita
Scrivici con WhatsApp Parla con Noi