x 
HAI TROVATO UN PREZZO PIU' BASSO DEL NOSTRO? >>> NON ANDARE VIA>>> CONTATTACI >>> CERCHEREMO IL PREZZO MIGLIORE E PIU' BASSO PER TE
Telescopio Astronomico
Microscopio Didattico
Microscopio per Riparazioni
Binocolo Astronomico
Protezione Cliente

Come collimare un telescopio Newtoniano con o senza il collimatore laser

 

I Newton hanno uno schema ottico a specchi che sono soggetti a scollimazione, quindi di tanto in tanto è necessario andare a regolare le ottiche per una corretta collimazione. In alcuni newton molto economici lo specchio secondario potrebbe essere bloccato, in questo caso bisogna fidarsi della collimazione di fabbrica.

 

Preparare per la collimazione:

Per iniziare la collimazione puntate di giorno il telescopio verso il cielo (attenti a non puntare il sole!) o una parete bianca e osservate all'interno del portaoculari (senza nessun oculare inserito). Osservare se il vostro occhio è al centro, per aiutarvi a mantenere l'occhio al centro del portaoculari potete utilizzare uno scatolino porta pellicole con un foro di qualche millimetro al centro. 

Se utilizzate il collimatore laser potete inserire il collimatore nel portaoculari e vedrete il fascio del laser proiettarsi sullo specchio primario.

 

Operazione 1


Per prima va collimato lo specchio secondario: Questo specchietto è ellittico, ma essendo inclinato di 45° allora esso vi apparirà circolare se osservato attraverso il portaoculari. Se tale specchio non dovesse presentarsi circolare alla vista allora dovete allentare la vite centrale che sostiene questo specchio e ruotare lo specchio secondario finchè non ci apparirà circolare (questa è una operazione che raramente necessita di essere effettuata).

Le viti sulle quali dovete agire per la collimazione del secondario sono le tre viti posizionate intorno alla vite centrale che sostiene lo specchio. Ruotate queste tre viti fino ad arrivare a collimare il secondario, utilizzando il collimatore laser dovete portare il fascio del laser al centro dello specchio primario sempre ruotando le tre viti. Muovete una vite per volta bloccando le viti opposte per evitare che lo specchio secondario si muova e perda la collimazione facilmente.

Come potete osservare ora lo specchio secondario "vede" tutto e correttamente lo specchio primario.

 

Operazione 2


Il secondo passaggio è collimare lo specchio primario agendo sulle tre viti (o sulle tre coppie di viti) poste sul fondo del telescopio, dietro allo specchio primario. Regolate queste viti fino a portare l'immagine riflessa del portaoculari al centro dello specchio secondario, nel caso che utilizziate il collimatore laser vedrete il fascio del laser al centro del collimatore, infatti se osserverete il laser dall'interno del tubo del vostro telescopio vedrete che il laser torna su se stesso se collimato bene. 

Ora le ottiche dovrebbero essere collimate, perlomeno approssimativamente. Possiamo dunque ora aspettare la notte e vedere se le immagini stellari fornite siano soddisfacenti o meno.

Operazione 3


Per verificare la collimazione: puntate una stella luminosa con un oculare a bassi ingrandimenti e sfuocate quanto serve l'immagine. Se l'ombra del secondario non è esattamente al centro del cerchio luminoso allora provvedete a centrarla agendo solo sulle viti dello specchio primario. Salite con gli ingrandimenti e di volta in volta riportate l'ombra scura al centro della figura luminosa.



Verifica della collimazione fine:

Puntate una stella luminosa, possibilmente molto alta sull'orizzonte, ed osservarla ad alti ingrandimenti, almeno pari al diametro in mm del vostro telescopio. Osservate la figura di diffrazione, verificando che il pallino centrale e i cerchi luminosi attorno ad esso siano esattamente concentrici: se così non fosse allora dovete agire sulle viti del primario per ottenere una figura perfettamente concentrica.


A questo punto il vostro telescopio dovrebbe essere ben collimato, e pronto a mostrarvi fini dettagli planetari (nel limite delle possibilità dello strumento).

 

Acquista il collimatore laser OTS per il tuo telescopio.

 

PRODOTTO CONSIGLIATO

0.0/5 di 0 utenti. ( 0 Recensioni.)
Al Momento non ci sono recensioni
Lascia la tua Recensione o Commento:
pagamenti sicuri

Articoli del nostro Blog

Rivenditore per L'italia di:
Telescopi Newton, Rifrattori, Dobson, Mak, Omegon
Telescopi Newton, Rifrattori, Schmidt Cassegrain, Celestron
Telescopi Newton, Rifrattori, Dobson, Schmidt Cassegrain, Meade
Telescopi Newton, Rifrattori, Dobson, Skywatcher
Telescopi per Principianti e per Bambini Konus
Telescopi Newton, Rifrattori, Telescope Service
Telescopi, Binocoli, Microscopi e Accessori OTS Telescope
©Tutti i loghi e marchi contenuti in questo sito appartengono ai rispettivi proprietari.
Per Ordini / Ritiro a mano a Caserta e a Frosinone chiamare per appuntamento al 0823 / 1540956 oppure 349 2588243

Negozio Telescopi e Prodotti per l'astronomia in Campania


Negozio specializzato nella vendita online di strumenti astronomici binocoli e microscopi. Prodotti per l'osservazione, lo studio e l'astronomia, con possibilità di ritiro di persona per Napoli, Caserta, Cassino, Frosinone, Roma. Offriamo Prezzi Bassi e scontati su tutti i prodotti proposti. Se cerchi un telescopio astronomico sei nel posto giusto.


Accettiamo come metodo di pagamento: Bonifico Bancario, Paypal, Carta di Credito, Contrassegno e Ricarica PostPay.

Satelliti e Multimedia SAS Sede Legale non aperta al pubblico Largo Rotonda 19 Parco Dei Cedri San Nicola La Strada 81020 Caserta P.IVA 03754520611 Numero REA: CE - 270003